venerdì 28 novembre 2014

Risotto di mele e curry (vegan)

Una ricetta adatta ad una serata invernale, golosa e leggera!
Ecco la nostra ricetta per 4 persone, per godersi una cena di fine novembre: il risotto di mele e curry.



Preparate circa 700 ml di brodo vegetale e tenetelo al caldo. Prendere una padella alta e fate soffriggere una cipolla. Quando la cipolla sarà pronta aggiungete una mela grande tagliata a dadini e fate rosolare a fiamma bassa per almeno 15 minuti, la mela deve diventare morbida.
A questo punto alzate la fiamma e aggiungete il 320 gr di riso facendolo tostare un paio di minuti. Successivamente bagnate con mezzo bicchiere di vino bianco facendolo poi evaporare sempre a fiamma sostenuta. A questo punto abbassate la fiamma e aggiungete un mestolo abbondante di brodo caldo e mezzo cucchiaino di curry in polvere e un pizzico di sale. Per il curry potete scegliere la varietà che preferite, infatti si trovano in commercio anche miscele di curry saporite, ma non piccanti, adattissime a questa preparazione. Continuate la cottura come si procede per un risotto classico. Assaggiate il riso per regolare curry e sale secondo il vostro gusto.



Questo piatto è ottimo così, ma, se preferite una pietanza più sostanziosa, il nostro suggerimento è di concludere mantecandolo con 200 ml di panna, eventualmente di soia.

giovedì 27 novembre 2014

Scatti rubati alla nostra formazione interna

Alcuni scatti rubati dietro le quinte di Renato Coiffeur. Momenti dedicati alla formazione interna, un investimento essenziale per la nostra azienda, mirato ad alzare continuamente il livello del nostro staff per un servizio di altissima qualità e per trasmettere un linguaggio comune.














L’eccellenza si costruisce ogni giorno con grande impegno e con un lavoro serio e costante.


martedì 25 novembre 2014

Skyline chiarissimo

Skyline chiarissimo su fondo naturale biondo cenere.



Il sorriso e la bellezza di questa donna, purtroppo, non sono merito nostro!

venerdì 21 novembre 2014

I capelli nella mitologia


Oggi scopriremo insieme alcuni miti classici in cui i capelli sono protagonisti. Una delle leggende più famose è quella della chioma di Berenice, che vi avevamo narrato qui.





Famosissimo il mito di Medusa raccontato dal poeta Ovidio. Medusa era una gorgone e grande sacerdotessa del tempio di Atena. Ovidio racconta che la bella fanciulla, dopo essere stata violata da Poseidone, dio del mare, colta da immenso furore, trasformò i propri capelli in serpenti. In questo modo chiunque l’avesse guardata  negli occhi sarebbe stato pietrificato. Perseo riuscì ad ucciderla grazie allo stratagemma dello specchio, poi la decapitò ed offrì la testa in dono alla dea Atena che la utilizzò come scudo.




La storia di Sansone è raccontata nella Bibbia. Un angelo fece visita a Manoach e sua moglie nel momento in cui gli ebrei erano oppressi dai Filistei, e promise loro che, se avessero mantenuto il voto del nazireato, il loro figlio avrebbe portato la liberazione del popolo. Il voto consisteva, tra l'altro, nel non tagliare mai i suoi capelli. Sansone crebbe con il voto sacro e sviluppò straordinarie capacità grazie a cui compì grandi imprese, ma un giorno s’innamorò di Dalila, che era stata corrotta dai Filistei proprio per scoprire il segreto della sua grande forza. Dopo molti tentativi falliti, Dalila scoprì che il segreto di Sansone risiedeva nella lunghezza della sua chioma. Così, mentre Sansone era addormentato, Dadila gli tagliò i capelli, consegnandoli ai Filistei. Questi aggredirono Sansone, gli cavarono gli occhi, lo legarono con catene di rame e lo rinchiusero in prigione. Tuttavia, grazie all’aiuto di Dio, Sansone riacquistò i capelli e, con loro, l’immensa forza. Così, nel momento in cui tutti i Filistei erano radunati nel tempio, Sansone distrusse il tempio liberando il popolo ebraico.




Passando alla mitologia di origine norrena, comune a scandinavi, tedeschi e sassoni, famosa è la vicenda che narra di Sif, moglie del dio del tuono Thor. Sif sfoggiava una bellissima chioma lunga quasi fino ai piedi e del colore dei campi di grano illuminati dal sole. Un giorno, durante il sonno, il malizioso dio Loki, dio dei ladri e avventurieri, tagliò e rubò i capelli della regina. Mentre Sif piangeva inconsolabile, Thor, infuriato, minacciò la peggiore punizione per l'autore del gesto. Loki, temendo la vendetta di Thor, si recò a casa degli Elfi per chiedere aiuto. I nani, allora, fecero una chioma ancora più magnifica e splendente di quella originaria, infatti era lavorata in fili preziosi e delicati di oro puro. Così Loki, donò la nuova chioma a Sif placando la furia di Thor.

giovedì 20 novembre 2014

Due amiche determinate

Due amiche sfoggiano un taglio lungo, deciso, senza incertezze.



A destra una frangia aderente abbinata ad un colore di vendemmia tardiva. A sinistra, invece, un ciuffo importante e un colore nero corvino addolcito da un cioccolato fondente.

martedì 18 novembre 2014

Conference premium business forum di Kérastase


Siamo appena tornati da Barcellona, dove abbiamo partecipato al Conference premium business forum di Kérastase!








Due giornate intense e bellissime: tempo prezioso e profonde energie investite per offrire alle nostre clienti sempre servizi di eccellenza.

venerdì 14 novembre 2014

Semplici trucchi per capelli splendidi

Ecco una serie di consigli semplicissimi che vi aiuteranno a rigenerare le vostre chiome.

Cercate uno shampoo che faccia poca schiuma, infatti spesso la schiuma è prodotta da una quantità eccessiva di sostanze nocive, come i solfati, che, se si depositano sui capelli, li rendono sporchi prima del tempo.


Effettuate l’ultimo risciacquo della chioma con acqua fredda, in questo modo sigillerete le cuticole del capelli rendendoli più forti.


Se asciugate i capelli usando la spazzola cercate di alternare l’aria calda con quella fredda, ovvero iniziate usando l’aria calda e poi raffreddate la ciocca che avete lavorato. Il freddo aiuta a mantenere la messa in piega più a lungo.


Utilizzate un prodotto lucidante, infatti vi aiuterà, non solo a proteggere le punte, ma anche a mantenere il colore più a lungo.


Non tenete i capelli umidi avvolti nell’asciugamano, perché rischiate di aumentare l’effetto crespo. Piuttosto, non appena avete finito lo shampoo, strizzate per bene la chioma e lasciate asciugare i capelli all’aria per 5 minuti prima di usare il phon.


Qualunque sia il prodotto che utilizzate per la messa in piega, dopo aver lavato i capelli applicatelo almeno 10 minuti prima di asciugarli.


Usate lo shampoo a secco in modo alternativo. Invece di aspettare di avere i capelli sporchi, provate ad applicare una piccolissima quantità di shampoo a secco sui capelli puliti, in modo da proteggerli e volumizzarli.


Non dimenticate che il vostro parrucchiere è la persona più adatta per chiedere qualsiasi consiglio, anche sulla scelta dei prodotti più adatti a voi.

giovedì 13 novembre 2014

Colore classico con tecnica mista


Non c'è dubbio di chi vogliamo parlare....Valerio, sulla destra, manca di materia prima!


Un colore classico, perché quando ci vuole, ci vuole. Qualche Miami Beach determinato, mentre sulla frangia una schiaritura particolare che mette in evidenza l'ombra della stessa frangia.

martedì 11 novembre 2014

Effetto bicolore naturale


La luce è concentrata solo ed esclusivamente nel contorno viso per un effetto bicolore molto naturale. 



Una sapiente acconciatura completa il lavoro rendendo la chioma magica.